This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.

ItalianITEnglish (UK)Frenchfr-FRSpanishES
  • Home
  • Giovani
  • Missione dei Giovani paolini ad Agua de las Piedras, Cordoba

Venerdì, 03 Marzo 2017 17:19

Missione dei Giovani paolini ad Agua de las Piedras, Cordoba

Dal 24 al 28 febbraio, un gruppo di gioiosi ragazzi associati alla nostra Congregazione e al carisma della Famiglia Paolina, ha visitato il paese di Agua de las Piedras, nascosto nelle montagne di Cordoba, a 60 km dalla capitale provinciale.


Sr. Cecilia Fraile, pddm, Sr. María Ana Matto, pddm, e Pilar Piñeiro, isma, hanno accompagnato il gruppo formato da giovani provenienti da Buenos Aires, Cordoba, Entre Ríos e Corrientes. Don Luigi Diego, della Fraternità dei Sacerdoti Operai Diocesani, ha dato il suo prezioso contributo dell’accompagnamento spirituale ai missionari e alle famiglie visitate e ha amministrato i sacramenti (Eucaristia, Unzione degli Infermi e Riconciliazione).
Agua de las Piedras è abitato da persone umili, accoglienti e con tanta sete di Dio, con poche risorse economiche e sono stati abbandonati da tanti. Sono i poveri che credono nella Provvidenza e ci hanno dato testimonianza di una grande fede in Dio e di fedeltà alla Chiesa, anche se possono radunarsi come comunità cristiana per la santa Messa solo una volta all’anno.
I giovani missionari hanno animato diversi momenti di catechesi per i bambini, hanno visitato le famiglie con la benedizione di oggetti religiosi, delle case, degli animali e degli strumenti di lavoro. Molti degli abitanti di Agua de las Piedras hanno ricevuto i sacramenti, e tutti i malati sono stati visitati. In modo particolare molto significative sono state le celebrazioni dell’Eucaristia in diversi luoghi per le intenzioni dei fedeli e il Rosario pregato nella notte per le campagne, per le necessità concrete del popolo.
I ragazzi iniziavano la giornata alla presenza del Maestro Eucaristico e dopo uscivano in gruppi. Tutti sono rimasti commossi vedendo la gioia della gente che apriva loro le porte delle proprie case, il loro amore a Gesù e alla Madonna, la loro fede semplice e la loro capacità di vivere e condividere le sofferenze, aiutandosi a vicenda. Le persone, invece, sono state colpite dalla presenza di questi giovani che andavano felici di casa in casa, tutto il giorno, cantando o pregando lungo i cammini fangosi, sotto il sole pesante dell’estate o sotto la pioggia che veniva di sorpresa. Hanno sottolineato la loro capacità d’ascolto ed empatia, generosità e donazione.
Per tutti è stato un tempo di grazia e di gioia nel Signore, che all’inizio della Quaresima ci ha rinnovato dal profondo del cuore per unirci a Dio con tutte le forze, e ci ha ridato una nuova spinta per essere discepoli-missionari nello spirito di San Paolo.

Letto 596 volte
Altro in questa categoria: « Postulanti sui passi del Maestro

1 commento

  • Link al commento Pili Giovedì, 09 Marzo 2017 12:56 inviato da Pili

    Que bella misión donde compartimos la alegría de la fe. Gloria a Dios!

    Rapporto

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.